CaMusAC Cassino

Inaugurato nel 2013; le opere esposte appartengono alla collezione della famiglia Longo, che le ha raccolte attraverso un lavoro di ricerca iniziato nei primi anni novanta e guidato dal critico d'arte Bruno Corà.
Il museo si estende su una superficie coperta di 2.000 m², che comprende due ambienti espositivi e una biblioteca. Dal punto di vista architettonico i suoi interni sono stati sottoposti ad un intervento di ristrutturazione volto a valorizzare l'ampiezza degli spazi e ridurre quanto più possibile l'interferenza della struttura con le opere esposte. Esternamente il museo ospita, nel suo parco, opere scultoree e installazioni, liberamente visitabili. Parte della collezione si trova collocata in ambienti esterni privati ed è visitabile solo su richiesta.